Castelnovo Sotto, ruba il bancomat e svuota il conto della vittima

Dopo il furto in auto, grazie al bancomat della derubata, un 60enne mantovano ha prelevato 600 euro e ha ricaricato una Postepay per oltre 3.000 euro.

CASTELNOVO SOTTO (Reggio Emilia) – Un 60enne di Casalmaggiore (Cremona) residente a Mantova è stato denunciato per indebito utilizzo di carta bancomat, dai carabinieri di Castelnovo Sotto.

Il 25 gennaio scorso, nel parcheggio del centro commerciale Ariosto di Reggio Emilia, qualcuno aveva forzato la portiera dell’auto della donna e aveva rubato la borsa che era dentro l’abitacolo che conteneva documenti personali, una cinquantina di euro in contanti e documenti bancari. Il malvivente aveva poi rimpinguato il suo bottino con altri 4.200 euro grazie all’indebito utilizzo della carta bancomat della derubata.

Oltre al furto, quindi, la pensionata di Castelnovo Sotto ha denunciato ai carabinieri della stazione locale pure l’indebito utilizzo della carta bancomat, dato che il giorno stesso il ladro aveva prelevato 600 euro dallo sportello ATM dell’Ufficio Postale di via Fratelli Cervi a Reggio Emilia e 3.300 euro per ricaricare una postepay evolution.

I militari hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza dell’Ufficio Postale e, anche se il 60enne aveva agito travisato, la sua identificazione è stata resa certa grazie al fatto che la Postepay evolution era intestata a lui. Le indagini sono ora finalizzate ad accertare se il 60enne mantovano sia anche, come sospettano militari dato il breve periodo passato tra il furto e l’utilizzo del bancomat rubato, l’autore materiale del furto sull’auto della 65enne.