Albinea, ciclista cade e batte la testa: 60enne all’ospedale

L'uomo era in in sella ad una MBT. Mentre percorreva via Monteiatico, a Broletto di Albinea, è caduto a terra perdendo i sensi

ALBINEA (Reggio Emilia) – Questa mattina un ciclista di 60 anni, residente a Reggio Emilia, in sella ad una MBT, mentre percorreva via Monteiatico, a Broletto di Albinea, è caduto a terra perdendo i sensi. Due ciclisti lo hanno trovato a terra sanguinante e privo di sensi, con il casco regolarmente indossato, vicino alla sua bicicletta.
Sul posto è arrivato l’ispettore Claudio Brigliardi  con due pattuglie della polizia locale dell’Unione colline matildiche per i rilievi di legge coordinati dalla Centrale radio operativa di Puianello.
I soccorsi sono stati prestati dal personale dell’automedica della Croce Verde e da quello dell’elisoccorso ivi inviati dal 118, che hanno disposto il trasporto del ciclista all’ospedale Santa Maria Nuova con un’ambulanza della Croce Rossa di Scandiano.
Il ferito ha ripreso i sensi  solo dopo essere arrivato in ospedale. Nel tratto di strada dove è successo l’incidente è previsto, come limite di velocità, di non potere superare i 20 Km/h perché il fondo è visibilmente rovinato. La bicicletta è stata recuperata dai F.lli Corradini dove è tuttora custodita.