Va dai carabinieri e quando esce ruba una bici: arrestato

In manette a Novellara un pakistano 31enne che dovrà rispondere di furto e resistenza a pubblico ufficiale

NOVELLARA (Reggio Emilia) – Appena uscito dalla caserma dei carabinieri, dove si era recato per chiedere informazioni sul suo passaporto che gli era stato trattenuto dalla questura, ha inforcato una bicicletta non sua, che un altro cittadino aveva appoggiato alla recinzione esterna dell’edificio.

E’ successo ieri mattina a Novellara dove un pakistano di 31 anni e’ stato arrestato per furto dai militari. Per rintracciarlo nel centro del paese, ancora in sella al mezzo rubato, non c’e’ voluto molto perche’ le telecamere di sorveglianza della caserma avevano gia’ immortalato la scena avvenuta poco prima.

Lo straniero, fermato da una pattuglia, ha pero’ opposto resistenza continuando a minacciare di morte i carabinieri, che lo stavano riportando in caserma. Alla fine sono scattate le manette con le accuse di furto e resistenza a pubblico ufficiale. La bicicletta e’ stata restituita al suo proprietario.