Rec: “Pronti a prendere il posto della Montanari gratis”

Reggio Emilia in Comune: "Pronti a prendere in mano l’assessorato alla Partecipazione, Agenda Digitale e Cura dei quartieri"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “Siamo pronti a raccogliere e potenziare il testimone di Valeria Montanari: chiediamo al sindaco Luca Vecchi l’assessorato alla Partecipazione, Agenda Digitale e Cura dei quartieri”. Lo dice Reggio Emilia in Comune relativamente all’ipotesi di spacchettamento deleghe dell’assessore Montanari.

Rec, la lista di sinistra che alle ultime elezioni aveva presentato come candidato sindaco Daniele Codeluppi, ma che poi non era riuscita ad eleggere un consigliere comunale, ora si propone come il soggetto in grado di sostituire l’assessore Montanari e togliere così, a loro dire, le castagne dal fuoco al sindaco.

Scrivono da Rec: “Come Reggio Emilia in Comune abbiamo contribuito a contrastare le destre, a differenza di alcune liste civetta noi siamo ancora presenti sul territorio e buona parte del nostro programma era, ed è, incentrato sullo sviluppo di partecipazione nei quartieri.Un esempio su tutti. La coalizione di centro-sinistra ha promesso, lo fa da tempo in maniera contraddittoria, la riattivazione delle Circoscrizioni. Era un punto del nostro programma, sappiamo come farlo e vogliamo realmente farlo. Se è intenzione di questa giunta mantenere le promesse batta un colpo. Lo spacchettamento delle deleghe ridurrebbe l’importanza dell’assessorato e il peso concettuale dello stesso nelle dinamiche di giunta e nella ricerca di risorse economiche all’interno del bilancio. Noi lo faremmo gratuitamente, in totale servizio della cittadinanza”.

E concludono: “Inoltre, e non ultima cosa, con una nostra figura e senza pescare tra i consiglieri comunali di maggioranza eviteremmo a tutta la città che Italia Viva entri in consiglio comunale, spostando di fatto a destra il governo della città”.

Più informazioni su