Montecchio, aggredisce un carabiniere donna: arrestato

In manette un 55enne che ha gettato a terra il militare che era intervenuta per una violenza domestica

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Un 55enne è stato arrestato dopo aver aggredito un carabiniere donna, prendendola per la gola e scaraventandola a terra. È successo a Montecchio dove la militare era intervenuta assieme ai colleghi per una violenza domestica.

L’uomo, probabilmente ubriaco, stava minacciando i suoi familiari, danneggiando e lanciando oggetti. La figlia intimorita ha chiamato il 112 ma quando è arrivata la pattuglia della stazione di S. Ilario, il padre, un operaio reggiano, è diventato ancora più aggressivo e ha cominciato a offendere i carabinieri.

Quando ha sentito che la donna in divisa stava chiamando i rinforzi, si è scagliato contro di lei, mandandola all’ospedale con cinque giorni di prognosi. L’uomo dovrà rispondere di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.