Mancato utilizzo mascherina, le prime sei sanzioni

Multe per 400 euro dopo i controlli di venerdì e sabato: due giovani, un italiano e un albanese, denunciati dopo una lite per resistenza a pubblico ufficiale

REGGIO EMILIA – Sei sanzioni per il mancato utilizzo della mascherina da 400 euro l’una e due giovani, un italiano e un albanese, denunciati dopo una lite per resistenza a pubblico ufficiale. E’ il bilancio dei controlli di ieri sera, da parte di questura, polizia municipale e finanza, in applicazione delle determinazioni assunte dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, predisposti dal questore per verificare il rispetto dell’ordinanza del sindaco.

Sono state effettuati pattugliamenti appiedati lungo le principali vie e piazze del centro storico (via San Carlo, Piazza Fontanesi, Piazza Prampolini, Piazza San Prospero, via Caggiati) sensibilizzando commercianti, ristoratori ed avventori al rispetto della normativa vigente inerente il contenimento del virus.

Intorno alle 22.30 di ieri sera gli equipaggi sono intervenuti per una lite tra ragazzi in via Toschi. Giunti sul posto gli agenti hanno trovato due giovani: un maggiorenne italiano ed un minore albanese che, una volta raggiunti dopo un breve inseguimento, hanno opposto resistenza. I due ragazzi sono stati portati in questura e denunciati a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.