Luzzara, telefonini rubati al campo sportivo: due denunce

Un 38enne di Casoria ed un 27enne di Villanova Marchesana sono finiti nei guai per ricettazione

LUZZARA (Reggio Emilia) – Un 38enne di Casoria ed un 27enne di Villanova Marchesana sono stati denunciati per ricettazione dai carabinieri di Luzzara perché sono stati trovati in possesso di due iPhone dal valore complessivo di 1.200 euro. L’indagine è iniziata ad aprile dello scorso anno, dopo il furto di alcuni telefoni cellulari avvenuto al campo sportivo del paese.

Al termine dell’allenamento della squadra juniores del paese, i calciatori, rientrando negli spogliatoi, si erano accorti che una buona parte dei loro telefoni, una decina in tutto, mancavano dai loro zaini. Da qui la denuncia. Gli uomini dell’Arma hanno avviato gli accertamenti. Sfruttando i dati identificativi dei cellulari, i carabinieri sono risaliti ad un paio di cellulari rubati, due iPhone del valore complessivo di circa 1.200 euro, che negli ultimi tempi erano regolarmente attivi nelle province di Napoli e Rovigo.

Il successivo riscontro fatto tramite i gestori telefonici ha poi consentito di identificare i reali utilizzatori dei due telefoni, per i quali è scattato subito il sequestro. I due iPhone ritrovati sono stati restituiti ai proprietari. Per gli altri cellulari sono ancora in corso le indagini.