Gualtieri, vende un etto di droga: marocchino arrestato

Detenzione ai fini di spaccio l’accusa mossa dai carabinieri a un 33enne a cui, oltre alla droga, hanno sequestrato 1.240 euro provento dello spaccio tra cui 600 euro appena ricevuti dal cliente

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Un disoccupato marocchino di 33 anni, residente a Castelnovo Sotto, è stato arrestato ieri sera, nel parcheggio di un bar della frazione di Santa Vittoria di Gualtieri, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Verso le 18 una pattuglia dei carabinieri della stazione di Gualtieri, durante l’attività di controllo del territorio, è transitata pressi di un bar della frazione di Santa Vittoria e ha visto due persone, nei pressi di un’auto in sosta, che parlavano scambiandosi qualcosa. I due si sono subito allontanati quando hanno visto la pattuglia.

Sono stati raggiunti e fermati. Erano appunto il 33enne marocchino e un 40enne di Novellara che aveva 90 grammi di marijuana appena acquistati dall’immigrato a cui sono stati sequestrati 1.240 euro tra cui i 600 euro appena ricevuti per la vendita dei 90 grammi di marijuana. Il 33enne è stato arrestato e il 40enne è stato segnalato come assuntore.