Coronavirus, il trasporto reggiano scende in piazza

Giovedì corteo rumoroso in città fino al centro storico

REGGIO EMILIA – In piena fase 2, non vedono ancora la luce della ripresa. E cosi’ gli imprenditori del settore trasporto persone di Reggio Emilia aderenti al consorzio Cna Fita, bloccati dalla fine di febbraio, hanno deciso di far sentire la loro voce con una manifestazione pacifica prevista in citta’ giovedi’. Un corteo con circa 25 pullman procedera’ a passo di lumaca e col clacson spianato per le vie della citta’, con partenza dal piazzale dello stadio Mapei.

I mezzi “invaderanno” anche la circonvallazione cittadina e cinque di questi entreranno in centro storico percorrendo la via Emilia per poi uscirne. La Cna reggiana, che rappresenta una parte significativa delle aziende del settore, comunica il suo appoggio all’iniziativa “nella consapevolezza della situazione drammatica in cui versa il comparto che rischia un numero non indifferente di chiusure in assenza di una strategia di rilancio”.