Cassiera trova portafoglio con 1.600 euro e lo consegna ai carabinieri

La somma è stata restituita dai militari a una 50enne di Campagnola che non si era accorta di averlo dimenticata nella cassa del supermercato

NOVELLARA (Reggio Emilia) – L’onestà, in tempo di crisi, vale doppio. E quando la tentazione di intascare oltre 1.500 si palesa davanti a una donna che si trova davanti alla possibilità di intascare una cifra ben superiore al suo stipendio mensile è ancora maggiore.

Ma la cassiera di un ipermercato di Novellara non si è lasciata tentare dalla brama di mettere in tasca i 1.610 euro. E quando ha trovato il portafoglio che una 50enne reggiana aveva dimenticato nella postazione della cassa, per restituirlo subito alla proprietaria, si è rivolta ai carabinieri di Novellara che hanno verbalizzato la restituzione.

E’ successo mercoledì pomeriggio in un negozio di Novellara, nella bassa reggiana, dove una commessa di un negozio del paese si è accorta della presenza, nei pressi della sua postazione, della cassa di un portafoglio dimenticato da una cliente poco prima. Una volta aperto si è trovata di fronte a tutto quel denaro. Ma non si è certamente lasciata tentare ed anzi, per render più veloce la restituzione alla proprietaria, ha chiamato i carabinieri di Novellara. I militari hanno subito contattato e restituito tutto alla 50enne di Campagnola Emilia, portandoglielo personalmente a casa sua. La donna non si era ancora accorta di aver perso il portafoglio.