Atti osceni di fronte a una minorenne: denunciato

Nei guai un agricoltore 44enne di Gattatico che ha dato sfogo alle sue deviazioni con un'esibizione hard

GATTATICO (Reggio Emilia) – Un agricoltore 44enne di Gattatico è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico dopo che aveva mostrato i genitali a una minorenne che in quel momento passava per la strada.

E’ stata la madre della giovane vittima a presentarsi in caserma con la figlia e a denunciare quel che era capitato alla minore. La ragazzina stava camminando lungo la strada quando, arrivata all’altezza di un’azienda agricola, ha visto un uomo che all’interno di un capannone, ma con la porta spalancata, aveva i pantaloni e le mutande abbassate e si lasciava andare ad atti di autoerotismo che accompagnava a uno sguardo ammiccante verso la minore, invitandola a raggiungerlo nel capannone.

La ragazza è subito fuggita e ha raccontato tutto alla madre. Quindi l’allarme ai carabinieri di Gattatico che, grazie alle indicazioni della vittima, hanno individuato l’azienda agricola e, di conseguenza, l’esibizionista, un 44enne reggiano. L’uomo, che indossava ancora gli abiti descritti dalla minore, dopo i primi tentennamenti ha ammesso tutto. E’ stato quindi denunciato per atti osceni in luogo pubblico.