Zanichelli (M5S): “Dati poco chiari su Rsa anziani, sindaci e Provincia facciano chiarezza”

Il deputato Zanichelli: "Poche strutture hanno comunicato la loro situazione e le singole iniziative d'informazione, messe in atto da qualche sindaco o assessore, ci trasmettono un quadro troppo parziale"

REGGIO EMILIA – “Ancora poco chiari i numeri dei contagi e dei decessi nelle case di riposo della provincia, che si sono rivelate essere il punto debole nei recenti contagi. Ancora poche strutture hanno comunicato la loro situazione e le singole iniziative d’informazione, messe in atto da qualche sindaco o assessore, ci trasmettono un quadro troppo parziale, sul quale è necessario fare chiarezza e dare informazione ai cittadini”.

Lo dice il deputato reggiano del M5S Davide Zanichelli che aggiunge: “Appurato che le Rsa hanno rappresentato il vero anello debole durante questa emergenza sanitaria, restituendoci il maggior numero di morti e di contagiati fra gli ospiti più fragili, come M5S auspichiamo un intervento chiarificatore da parte di tutti i sindaci e della Provincia affinchè sovraintenda alla diffusione di dati certi da parte dei singoli Comuni anche in sede di Conferenza Territoriale che periodicamente si riunisce per la gestione dell’emergenza nel territorio”.

E conclude: “Informare ora in modo trasparente permetterà di monitorare con attenzione i focolai incontrollati all’interno delle strutture che potrebbero aggravare ulteriormente il triste bollettino che riguarda le persone più fragili: i nostri anziani e disabili ricoverati in nelle strutture delle ASP gestite dai comuni della provincia”.