Viano, la Casa della Sposa realizza mascherine per i cittadini

La titolare Paola Bertoni: "Le distribuiamo gratuitamente alle persone della zona. Sono doppie: si possono sterilizzare e lavare"

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Una boutique di abiti da sposa e una birreria che si uniscono in questi tempi di emergenza Coronavirus. Come? Semplice. L’Ostrica ubriaca di Scandiano da oggi ha iniziato a consegnare pasti a casa, mentre La Casa della Sposa di Viano si è attrezzata per la produzione di mascherine e le ha fornite gratuitamente alla birreria per mettere in sicurezza clienti e operatori durante le consegne. Ma non solo. L’atelier di Viano le realizza e le distribuisce gratuitamente anche agli abitanti del luogo.

Paola Bertoni, titolare della Casa della Sposa, racconta: “Il merito dell’iniziativa va ai miei due figli, Valentina e Alessandro. Facciamo mascherine di cotone doppie per le persone della zona che si possono sterilizzare e lavare. Le mettiamo qui, sotto alla Casa della sposa, e le distribuiamo. Lo faccciamo gratuitamente, perché al momento, ovviamente, siamo chiusi. Pensi che non avevo mai venduto tanti vestiti come quest’anno. Ho il magazzino con duemila abiti venduti”.