Toano, il primo a ricevere la pensione dai carabinieri è l’ex macellaio di Quara

Il servizio, frutto di un accordo tra Poste Italiane e l'Arma, riguarda nel reggiano 256 anziani over 75 soli, che normalmente riscuotono la pensione in contanti

TOANO (Reggio Emilia) – E’ un uomo di 85 anni, l’ex macellaio di Quara (Toano), il primo pensionato reggiano che ha ricevuto la pensione a casa dai carabinieri. Il servizio, frutto di un accordo tra Poste Italiane e l’Arma, riguarda nel reggiano 256 anziani over 75 soli, che normalmente riscuotono la pensione in contanti, e che finche’ dura l’emergenza coronavirus, potranno farlo senza essere piu’ doversi recare all’ufficio postale. A riscuotere i loro soldi allo sportello, per consegnarli poi a domicilio, saranno i militari. Per usufruire del servizio i pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la stazione carabinieri del Comune di residenza.