“Ti sciolgo nell’acido”, marito 45enne denunciato

Un 45enne di San Polo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Ieri pomeriggio gli è stato imposto il divieto di avvicinamento alla vittima

SAN POLO (Reggio Emilia) – “Ti sciolgo nell’acido”. Un 45enne italiano residente in val d’Enza è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali e ieri pomeriggio gli è stato imposto il divieto di avvicinamento alla vittima, una 40enne italiana residente nel reggiano, prescrivendogli di non avvicinarsi a più’ di 1.000 metri dalla donna e dai luoghi da lei frequentati.

La donna, dalla fine del mese di novembre dello scorso anno, è stata sottoposta a continue violenze da parte del marito che l’ha picchiata con calci, pugni e schiaffi su tutto il corpo. L’uomo, durante i suoi sfoghi, aveva anche danneggiato i mobili dell’abitazione familiare e l’aveva accusata di intrattenere una relazione extraconiugale. La donna era anche finita in ospedale da cui era stata dimessa con una prognosi di 15 giorni.

Inoltre la minacciava continuamente di morte fino ad arrivare a dirle che “l’avrebbe sciolta nell’acido, che non le avrebbe concesso la separazione e che non sarebbe andata in tribunale con le sue gambe”.