Rubiera, marijuana in macchina: giovane denunciato

Acquirente e venditore sono stati anche sanzionati anche per aver trasgredito alle norme che limitano gli spostamenti alla luce dell’emergenza sanitaria correlata al Covid19

RUBIERA (Reggio Emilia) – Un 25enne residente a Rubiera è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio dopo che i carabinieri hanno trovato nella sua macchina 70 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. A casa sua inoltre, dentro a quattro pacchetti di sigarette, c’erano 5.500 euro in contati.

È successo lunedì sera, poco prima delle 20, quando i carabinieri di una pattuglia della stazione di Rubiera, durante un servizio mirato ad assicurare il rispetto delle prescrizioni imposte per prevenire la diffusione del “Covid-19″, hanno controllato un giovane che era a piedi nel centro del paese. Aveva mezzo grammo di marijuana, che aveva acquistato poco prima, da un giovane abitante poco lontano con cui si era dato appuntamento grazie a un messaggio con timer di auto-distruzione dell’applicativo Telegram.

I militari sono andati nell’abitazione del pusher che è stato rintracciato sotto casa. Quando ha visto i carabinieri il 25enne ha consegnato loro un involucro con dentro 75 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. I militari sono poi andati a casa sua dove hanno trovato, dentro a 4 pacchetti di sigarette, 5.490 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio.

I due giovani sono stati anche sanzionati anche per aver trasgredito alle norme che limitano gli spostamenti alla luce dell’emergenza sanitaria correlata al Covid19.