Fabbrico, furti in residenze per anziani: tre denunce

Furto aggravato e continuato l’accusa mossa a 2 reggiani e un mantovano dai carabinieri della stazione locale

FABBRICO (Reggio Emilia) – Utilizzavano come bancomat i distributori automatici di bevande calde e fredde della residenza per gli anziani di Fabbrico che forzavano per poi rubare il contante che c’era dentro. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Fabbrico che, con l’accusa di concorso in furto aggravato e continuato hanno denunciato un 29enne e un 62ennne reggiolesi e un 39enne di Mantova.

Sono tre tossicodipendenti che si procacciavano i soldi per gli stupefacenti sottraendoli dalle cassette dei distributori automatici installati nella residenza per anziani di Fabbrico. L’identificazione dei tre ladri seriali è stata resa possibile grazie alle riprese video del sistema di videosorveglianza a circuito chiuso della residenza per anziani. Dalla fine di agosto fino agli inizi di gennaio ci sono state tre furti alla residenza Guidotti di Fabbrico.

Sono stati tutti ripresi e registrati dalle telecamere della videosorveglianza interna della Rsa, i cui filmati sono finiti nelle mani dei carabinieri della stazione di Fabbrico che, vedendo i volti dei ladri hanno fatto presto a risalire ai tre indagati.