Coronavirus, il conteggio dei casi positivi a Reggio Emilia non torna

Il dato fornito dall'Ausl sembra non tenere conto dei deceduti e delle persone guarite. Inserendoli al 5 aprile non ci sono 3.080 casi, ma 3.622

REGGIO EMILIA – I casi di positività sul nostro territorio, secondo quanto viene comunicato dall’Ausl e anche dalla Regione, sono 3.080 (il dato, che potete vedere nella tabella in pagina, è aggiornato al 5 aprile). Questo è quanto risulta se si sommano i malati in isolamento domiciliare, quelli in terapia intensiva e quelli ricoverati in terapia non intensiva (in realtà se si fa la somma di queste persone il totale dà 3.063 ma, in effetti cambia poco, ndr).

Tuttavia a questo conteggio mancano i 290 decessi avvenuti nella nostra provincia dall’inizio dell’epidemia e i clinicamente guariti che sono 252. Se noi aggiungiamo anche questi numeri al computo complessivo, allora si evince che i casi di Coronavirus sul nostro territorio sono stati 3.622 dall’inizio dell’epidemia, ovvero 544 in più. Circa il 17% rispetto alla cifra di 3.080.

Il dato dei positivi citato dall’Ausl e dalla Regione si riferisce dunque agli attuali positivi, ma non a tutti i positivi dall’inizio dell’epidemia. Sarebbe bene inserire anche questi per avere un quadro più chiaro dell’evoluzione complessiva della malattia.

Contagiati