Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Coronavirus, i malati oltre quota 100mila in Italia: i dati sono stabili

Sono 100.269 i malati in Italia (+1.996 di ieri). Calano ancora per l'ottavo giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. A Milano i contagi non scendono, sono il doppio di ieri

REGGIO EMILIA – Sono complessivamente 100.269 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.996. Venerdì l’incremento era stato di 1.396. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile. Sono 19.468 le vittime, con un aumento rispetto a ieri di 619. Venerdì l’aumento era stato di 570. Sono 32.534 le persone guarite, 2.079 più di ieri contro i 1.985 del giorno prima.

Calano ancora per l’ottavo giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.381 i pazienti nei reparti, 116 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.174 sono in Lombardia, in calo di 28 rispetto a ieri. Dei 100.269 malati complessivi, 28.144 sono poi ricoverati con sintomi – 98 in meno rispetto a ieri – e 68.744 sono quelli in isolamento domiciliare.

“Milano merita sempre la maggiore attenzione, non c’è un calo netto e deciso nei contagi, non rilassiamoci, restiamo a casa”. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera, elencando i dati dei contagi in Lombardia. Nella provincia di Milano il dato è il doppio di ieri: 520 nuovi casi rispetto a 269 per un totale di 13268. In città i nuovi casi sono 262, ieri erano 127, totale 5368.

“Non è assolutamente finita, non dobbiamo abbassare in nessun modo la guardia, non dobbiamo pensare che il peggio sia passato perché i dati non sono stabili”, ha spiegato. “I dati ci dicono che veramente non è finita, non rilassatevi, è vero che il trend è migliore di settimana scorsa ma non ci fa ancora stare tranquilli”, ha aggiunto.

I tamponi fatti oggi sono stati 56609 (ieri 53495). Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è di 1 malato ogni 12,1 tamponi fatti, l’8,3%. Un dato leggermente più alto di ieri, ma stabile. Intanto hanno raggiunto i 963.473 i tamponi s eseguiti in tutta l’Italia.