Quantcast

Coronavirus, Arte per Reggio: raccolta fondi per chi è in difficoltà

Sono stati contattati vari artisti ai quali è stato chiesto in dono una propria opera: per ogni 10 euro donati sarà assegnato un numero progressivo che sarà comunicato al donatore via mai

REGGIO EMILIA – E’ partita da alcuni giorni la raccolta fondi organizzata dall’Associazione Amar Costruire Solidarietà, che ha colto l’invito del Comune di Reggio Emilia il quale ha attivato un fondo di Mutuo Soccorso in favore di persone in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus chiedendo aiuto ai cittadini per integrare i fondi messi a disposizione dal Governo.

Amar Costruire Solidarietà è un’associazione di Reggio Emilia che persegue fini solidaristici attraverso la cultura della pace e della cooperazione nazionale e internazionale verso persone e popoli in stato di bisogno, colpiti da calamità naturali e da guerre.

Finora l’attenzione dell’Associazione è stata rivolta a giovani immigrati provenienti da paesi in guerra e alla creazione di un laboratorio all’avanguardia presso l’Università di Damasco, adibito alla costruzione di protesi di arti superiori con stampanti 3D per mutilati del conflitto in Siria.

“In questo drammatico periodo della nostra vita, – dice il presidente Jean Bassmaji – sentiamo ancora di più il dovere di essere presenti e dare una mano a chi necessita di tutto. Immediatamente ci siamo attivati per organizzare il progetto ART FOR RES (arte per Reggio)”.

Sono stati contattati vari artisti ai quali è stato chiesto in dono una propria opera da mettere in palio per questa raccolta fondi che coinvolgerà tutti i cittadini.
Per ogni 10 euro donati sarà assegnato un numero progressivo, comunicato al donatore via mail.

Per partecipare basterà fare una donazione tramite bonifico bancario sul conto corrente dell’Associazione Amar IBAN IT90Q0538712803000002553304, inserendo come causale: Progetto ART FOR RES, nome e cognome, numero di telefono e indirizzo mail oppure direttamente sul sito internet amar-associazione.net nella sezione Fai una donazione.

L’estrazione finale dei premi, che rappresenteranno un ringraziamento a chi dona, avverrà il 14 giugno 2020, alla presenza di un notaio.

“E’ un modo coinvolgente per esprimere solidarietà e sostegno alla nostra città ma soprattutto ai nostri concittadini che, in questo momento, hanno bisogno del contributo di tutti noi”. L’Associazione Amar invita a partecipare alla raccolta fondi, a sostenerla e promuoverla in modo da riuscire a raccogliere una somma utile ad aiutare quante più persone possibile.

Hanno già aderito all’iniziativa gli artisti: Sergio Fermariello, Ermanno Foroni, Vasco Ascolini, Mario Pavese, Pietro Anceschi, Marino Iotti , Alice Padovani, Tommaso Mori, Alessandro Bartoli, Antonella De Nisco, Emanuele Sferruzza Moszkowicz, HANG, Corrado Tamburini, Sandra Moss, Alessandra Binini, Angelo Massaro, Sonia Dallasta, Giordano Montorsi, Marilena Daolio, Alberto Trebeschi, Vainer Marconi, Nullo Balasini, Jean Bassmaji, M. Mean Baradi, Maria Luisa Montanari, Annarita Mantovani, Alessandro Panaia, Monica Carrozzi e Alice Incammisa. Angelo Leidi, Antonio Leidi e Enrico Reverberi hanno donato opere di Antonio Ligabue, Walter Piacesi, Ermanno Foroni e Bellano Da Milano.

L’associazione AMAR ci tiene a ringraziare i numerosi artisti che hanno creduto nel progetto e i curatori Giacomo Bassmaji e Maria Elena Raimondo.

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione e sugli artisti che mano a mano aderiranno al progetto, saranno pubblicate sul sito internet amar-associazione.it e sulle pagine Facebook e Instagram dell’Associazione AMAR Costruire Solidarietà.