Cgil in lutto, è morto Paolo Lanzi

Si è spento a 77 anni a Villa Verde. Volto noto del Pci e del sindacato, fu segretario provinciale dei metalmeccanici (Fiom) a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta

REGGIO EMILIA – E’ morto, all’età di 77 anni, Paolo Lanzi. Si è spento a Villa Verde. Volto noto del Pci e del sindacato, fu segretario provinciale dei metalmeccanici (Fiom) a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta. Poi lavorò come dirigente nel mondo cooperativo, in Legacoop e a La Betulla. Paolo Lanzi era sposato con Luisa Ferrari, ex assessore a Reggio e insegnante.

La Camera del Lavoro e la Fiom di Reggio Emilia “sono vicine alla famiglia di Paolo Lanzi, spentosi all’età di 78 anni, e lo ricordano con affetto anche a nome dei militanti e attivisti della Cgil. Lanzi è stato Segretario Generale della Fiom di Reggio Emilia nella seconda metà degli anni ’70, periodo di grande conflittualità operaia ed espansione del movimento dei lavoratori reggiano”.