Gualtieri, fermato per controlli Coronavirus: prende a pugni un carabiniere

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Fermato dai carabinieri che mentre usciva da casa gli hanno chiesto dove stesse andando, e’ andato in escandescenza prendendo a pugni un militare che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni. Protagonista della vicenda e’ un uomo di 70 anni residente nella Bassa reggiana, adesso finito agli arresti domiciliari.

Per contenere la rabbia dell’anziano (esplosa durante un controllo sul rispetto del decreto del coronavirus) il commilitone del carabiniere ferito e’ stato costretto a utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione, riuscendo a bloccare ed ammanettare il 70enne solo grazie all’intervento di un passante. L’uomo e’ ora accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.