Coronavirus, Vecchi: “Riconvertita azienda reggiana, da domani produrrà mascherine”

Dall'inizio della crisi sono stati 250 i cittadini che si sono offerti per attività di volontariato

REGGIO EMILIA – “Insieme a Unindustria e a Fcr annunceremo domani la rapida riconversione di un’azienda reggiana che consentirà al nostro territorio di produrre mascherine che saranno destinate all’azienda sanitaria, ai lavoratori e, in parte, direttamente ai cittadini”.

E’ la notizia data questa sera, in diretta Facebook, dal sindaco Luca Vecchi che ha aggiunto: “E’ una notizia importante, perché è il segno tangibile di uno sforzo importante. Il nostro Tecnopolo e la Fondazione Rei sono nella condizioni di avviare percorsi di certificazione anche nei confronti di altre aziende”.

Un’altra notizia data da Vecchi è che, dall’inizio della crisi, attraverso la collaborazione del Comune, dei poli sociali e di Dar Voce, sono stati 250 i cittadini che si sono offerti come volontari che hanno chiamato per mettersi a disposizione per attività di volontariato relative a forniture a casa di alimenti o medicinali”.