Coronavirus, la Caritas cerca aiuti e volontari foto

Appello della rete diocesana per case di carità e mense

REGGIO EMILIA – Sos della Caritas di Reggio Emilia che, con un doppio appello, cerca volontari per le Case di carita’ e donazioni per continuare l’attivita’ delle mense nelle strutture diocesane. “Prepariamo e distribuiamo 350 pasti al giorno, sono garantiti 120 posti di accoglienza non solo notturni ma per tutto il giorno e sosteniamo economicamente alcuni nuclei familiari in crisi”, fa sapere la Caritas.

Ma “con l’isolamento resosi necessario a seguito delle direttive e dei decreti, alcune strutture sono andate in difficolta’ e hanno dovuto affrontare anche malattie interne che hanno complicato ulteriormente la gestione quotidiana”.

Da qui l’invito ai cittadini interessati a mettersi a disposizione come volontari. Si puo’ segnalarlo scrivendo una mail a segreteria@caritasreggiana.it e si verra’ ricontattati per un colloquio telefonico. “E’ anche un modo per riconvertire in modo utile il tempo a disposizione a causa di questa emergenza”, dice la Caritas, precisando: “Naturalmente, e’ importante essere giovani e in buona salute”.

Chi volesse invece fare un’offerta in denaro puo’ versarla sul conto corrente bancario 27543 presso l’agenzia 68 di Reggio Emilia di Emilbanca IBAN:IT75 G070 7212 8050 6822 0127 543 con causale “Emergenza Coronavirus”, oppure tramite i canali telematici segnalati sul sito diocesano (donazioni con carta di credito, PayPal e Satispay).