Coronavirus, chiuso il punto nascite di Montecchio

Da domattina alle 8 per rendere più sicuro il percorso per le partorienti e riallocare specialisti anestesisti da impiegare nell'assistenza a pazienti Covid 19 nelle terapie intensive

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – La direzione dell’Azienda Usl di Reggio Emilia informa che, per far fronte all’emergenza di Covid 19, il punto nascita di Montecchio da domani mattina alle 8 viene temporaneamente chiuso, per rispondere a due esigenze: rendere più sicuro il percorso per le partorienti e riallocare specialisti anestesisti da impiegare nell’assistenza a pazienti Covid 19 nelle terapie intensive.

Come per i punti nascita di Scandiano e Guastalla si tratta di una riorganizzazione temporanea. Il personale ginecologico e ostetrico della provincia, verrà concentrato sull’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, per garantire una assistenza appropriata e in sicurezza alle gestanti. Una sezione Covid, per pazienti in quarantena che non possono trascorrere il periodo di isolamento al domicilio, è stata allestita alla Rems di Reggio Emilia.