Coronavirus: altri “Drive in” in provincia

Entrano in funzione anche a Scandiano, Montecchio e Correggio

REGGIO EMILIA – L’Ausl di Reggio Emilia ha attivato oggi altre tre strutture “Drive In” per effettuare i tamponi del coronavirus a pazienti in automobile. Si trovano a Scandiano (nella camera calda del Pronto Soccorso), Montecchio (nella camera calda dell’ex Pronto Soccorso) e Correggio (nella camera calda del pronto soccorso).

Il servizio e’ entrato nei giorni scorsi in funzione a Reggio, Castelnovo Monti e Guastalla. In questi punti viene effettuato il tampone alle persone a fine quarantena, in alternativa alle visite a domicilio, che richiedono tempi piu’ lunghi, con risparmio di numero di operatori e dispositivi di protezione personale.

Le persone vengono convocate con un sms il giorno prima e ricevono un messaggio di posta elettronica con le indicazioni per raggiungere la sede. Gli appuntamenti sono fissati ogni 10 minuti. Chi si auto-presenta senza aver ricevuto l’appuntamento rischia le sanzioni previste in caso di accertamento da parte delle forze dell’ordine e della polizia locale.