Cavriago, furti nei supermercati: preso e denunciato

Un 55enne è stato sorpreso con sei punte di Parmigiano Reggiano e cinque bottiglie di Vecchia Romagna che aveva rubato, precedentemente, all'Ecu e alla Coop

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Un 55enne reggiano è stato denunciato per furto aggravato e continuato dopo che è stato sorpreso con sei punte di Parmigiano Reggiano e cinque bottiglie di Vecchia Romagna che aveva rubato, precedentemente, all’Ecu e alla Coop di Cavriago.

Il ladro prima ha agito alla Coop dove è riuscito a fuggire con 5 bottiglie di Vecchia Romagna. Il 55enne, dopo essere entrato come un normale cliente, ha raggiunto i reparti superalcolici e ha rubato delle bottiglie che ha nascosto sotto i pantaloni e poi è uscito dalla postazione della cassa dove ha pagato alimenti per pochi euro.

Poi è andato al supermercato Ecu. Lì ha rubato 4 punte di Parmigiano Reggiano. Alle casse ha pagato una lattina di birra ed è uscito senza problemi. Ad essergli fatale è stato il secondo colpo, sempre all’Ecu, perché è tornato dentro ma è stato notato dal responsabile che, insospettito del secondo ingresso, l’ha tenuto d’occhio e poi ha chiamato i carabinieri ai quali ha indicato il “cliente” una volta uscito.

Oltre alle due punte di Parmigiano Reggiano appena sottratte i carabinieri hanno trovato la restante refurtiva che, come poi è stato documentato anche dalle telecamere, l’uomo aveva rubato in precedenza. I militari di Cavriago ritengono che il furto alla Coop e all’Ecu siano solo la punta di un iceberg di una serie di supermercati presi di mira nel reggiano dal ladro.