Bagnolo, violenze all’ex moglie: denunciato

Un 55enne è di Bagnolo è stato accusato di maltrattamenti in famiglia e violenza privata

BAGNOLO (Reggio Emilia) – Un 55enne è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e violenza privata. I carabinieri che hanno condotto le indagini hanno anche chiesto e ottenuto dal Gip del tribunale di Reggio l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla vittima, una 50enne reggiana, prescrivendo all’uomo di non avvicinarsi a più’ di 1000 metri da lei e dai luoghi che frequenta.

La donna, dal 2016 e durante la successiva separazione intervenuta nel febbraio del 2019, è stata sottoposta a continue vessazioni da parte dell’ex marito che la insultava, la minacciava di morte e usava violenza contro di lei. In particolare, nel giugno 2019, alla richiesta di restituire i soldi della spesa l’aveva presa per la gola tentando di farle ingoiare le monete che aveva in mano.

A dicembre del 2019, dopo averla offesa minacciandola di morte, l’uomo aveva minacciato di gettare le cose della donna dalla finestra. A fine febbraio scorso, dopo averla minacciata di morte, perché la donna gli aveva chiesto di non utilizzare la sua auto dato che era priva di revisione, non solo l’aveva presa, ma, una volta rientrato a casa, durante una discussione aveva sferrato un calcio alla donna, le aveva versato in testa un bicchiere d’acqua e le aveva tirato verso il viso un piatto pieno di pasta.

Infine il giorno della festa donna, durante una discussione, l’aveva colpita con pugni in testa l’aveva fatta cadere a terra continuando a colpirla con calci.