Viale Umberto I, iter abbreviato per mozione su alberi

La proposta dei cittadini andrà direttamente in consiglio comunale

REGGIO EMILIA – La mozione di iniziativa popolare dei “Cittadini per Viale Umberto I” di Reggio Emilia, volta a preservare gli alberi della strada nei prossimi lavori di riqualificazione che la interesseranno (nell’ambito del progetto nazionale del “Ducato estense”), sara’ discussa direttamente in Consiglio comunale, saltando il passaggio in commissione consiliare che il regolamento del Comune avrebbe previsto.

Lo ha chiesto al presidente del Consiglio comunale Matteo Iori lo stesso comitato promotore della mozione, che ha raccolto circa 2.000 firme (ben oltre le 300 minime) a sostegno dell’istanza. E nella seduta di oggi del Consiglio comunale, i membri della prima commissione (Assetto e uso del territorio) che avrebbero dovuto esaminare preliminarmente la mozione popolare hanno deliberato per il confronto diretto in aula, che dovra’ avvenire entro 30 giorni.

La richiesta dei cittadini di tempi abbreviati era motivata dal timore che, nel frattempo, l’amministrazione potesse assumere decisioni irrevocabili sulle piante da tagliare. I cittadini, inoltre, invitano il sindaco Luca Vecchi e l’assessore all’Ambiente Carlotta Bonvicini a partecipare ad una passeggiata nel viale, fissata il prossimo 29 febbraio alle 15.30, con esperti botanici e agronomi terzi interpellati per appurare il reale stato degli alberi nei punti dove il progetto estense prevede i tagli piu’ massicci.