Quantcast

Stazione, nonnino molesta giovane brasiliana: denunciato

La 21enne ha portato alla polizia il video in cui il 77enne compie atti di autoerotismo davanti a lei

REGGIO EMILIA – Da una settimana circa, quando transita dalla sala di attesa della Stazione centrale, un uomo anziano le si sedeva vicino ed inizia a compiere atti di autoerotismo accompagnati da lusinghe e complimenti, costringendola ad allontanarsi e provocandole turbamento. È quanto capitato a una donna brasiliana (classe ’99) la quale ieri si e’ presentata all’ufficio denunce per formalizzare querela.

La ragazza, spiegano dalla questura, ha fornito agli agenti un video, che lei stessa aveva fatto, nel quale c’era l’anziano intento a compiere atti osceni. Visionando poi alcune telecamere di videosorveglianza gli agenti hanno individuato l’uomo mentre veniva sottoposto ad un controllo di routine da parte della Polfer.

Risaliti quindi all’identita’ dell’anziano, B.S. nato a Napoli, 77 anni e con precedenti specifici, gli agenti lo hanno rintracciato al suo indirizzo di residenza e lo hanno denunciato atti osceni in luogo pubblico e molestie.