Sanremo 2020, la compilation: le 24 canzoni del festival

Il doppio cd esce venerdì 7 febbraio con etichetta Universal, l’unica compilation ufficiale del festival

Più informazioni su

MILANO – Tutte e ventiquattro le canzoni dei campioni in gara e quelle delle nuove proposte: la grande musica di questo festival é nel doppio cd “Sanremo 2020 la compilation”, in uscita venerdì 7 febbraio con etichetta Universal, l’unica compilation ufficiale del festival, in collaborazione con Radio Italia Solomusicaitaliana: è in vendita in tutti i negozi di dischi, negli store digitali e su Amazon.

La bella notizia è che anche quest’anno la compilation con le canzoni del festival di Sanremo è una sola, doppia, per scongiurare il pericolo pirateria che già minaccia i dischi del festival di Sanremo, molti dei quali in uscita il 7 febbraio. È soprattutto la compilation a correre il pericolo maggiore e se ne vendono sempre meno, come è successo lo scorso anno, anche se è stata la più venduta del 2019, mentre in passato si superavano abbondantemente il mezzo milione di pezzi venduti.

La compilation comprende Elodie (Andromeda), Alberto Urso (Il sole a Est), Pinguini Tattici Nucleari (Ringo Starr), Elettra Lamborghini (Musica, e il resto scompare), Anastasio (Rosso di rabbia), Piero Pelù (Gigante), Giordana Angi (Come mia madre), Achille Lauro (Me ne frego), Francesco Gabbani (Viceversa), Rancore (Eden), Levante (Tikibombom), Junior Cally (No grazie), Enrico Nigiotti (Baciamo adesso), Michele Zarrillo (Nell’estasi e nel fango), Raphael Gualazzi (Carioca), Irene Grandi (Finalmente io), Diodato (Fai rumore), Le Vibrazioni (Dov’è), Marco Masini (Il confronto), Rita Pavone (Niente, resilienza 74), Paolo Jannacci (Voglio parlarti adesso), Tosca (Ho amato tutto), Riki (Lo sappiamo entrambi) e Bugo & Morgan (Sincero); presenti anche tutti e otto gli artisti delle nuove proposte, da Leo Gassmann (Vai bene così) a Fasma (Per sentirmi vivo), Marco Sentieri (Billy blu), Eugenio in Via Di Gioia (Tsunami), Fadi (Due noi), Matteo Faustini (Nel bene e nel male), Gabriella Martinelli & Lula (Il gigante d’acciaio) e aTecla Insolia (8 marzo).

Più informazioni su