San Polo, agricoltore muore schiacciato da una pianta

Cesare Moscatelli, 75 anni, di Bibbiano, ha perso la vita nel podere di famiglia a Barcaccia

SAN POLO (Reggio Emilia) – Un uomo di 75 anni, Cesare Moscatelli, residente a Bibbiano, è morto oggi, schiacciato da una pianta, mentre stava tagliando degli alberi nelle campagne di San Polo. L’anziano stava lavorando, da questa mattina, nel podere della sua famiglia di via Tugurio a Barcaccia di San Polo.

Stava abbattendo una pianta, alta circa 25 metri, con la motosega. Aveva segato il tronco e si è spostato per fare cadere il fusto a terra, ma, improvvisamente, l’albero ha compiuto una rotazione inaspettata ed è caduto addosso al 75enne.

Il figlio, che stava lavorando con lui nel campo, ha chiamato subito il 118. Purtroppo, quando i soccorritori sono arrivati sul posto, per Moscatelli non c’era più nulla da fare. Sul luogo dell’incidente è arrivata anche la polizia municipale della Val d’Enza che ora dovrà ricostruire l’accaduto, insieme ai tecnici del Servizio prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro dell’Ausl.