San Maurizio, folle inseguimento nella notte: si ribalta autocarro foto

Il mezzo si è ribaltato a causa di un incidente che è avvenuto mentre una pattuglia della polizia stava inseguendo un'auto

REGGIO EMILIA – Folle inseguimento nella notte provoca, a San Maurizio, il ribaltamento di un autocarro. Stamattina alle cinque una volante della polizia stava inseguendo una Mitsubishi Outlander bianca che non si era fermata all’alt, precedentemente, in via del Partigiano.

La volante ha diramato subito la nota via radio alle altre volanti che hanno intercettato il veicolo mettendo le vetture in diagonale rispetto alla carreggiata con i dispositivi luminosi accesi. Ma il conducente del suv, invece di arrestare la marcia, le ha puntate riuscendo fortuitamente a schivarle. L’inseguimento è proseguito fino a San Maurizio, su via Amendola, all’altezza della rotonda con via Curie dove il conducente del veicolo tallonato, a causa dell’elevata velocità, non è riuscito ad evitare lo scontro con un camion che arrivava da via Amendola e che in quel momento stava transitando sulla rotonda in direzione di via Curie.

A causa dello scontro, l’autocarro si è ribaltato sul fianco sinistro, mentre il suv si è fermato in mezzo alla rotonda. Sono state subito soccorse dagli agenti le tre persone che erano sull’auto e sono stati prestati i primi soccorsi anche ai due occupanti del camion adibito a trasporto prodotti da forno. Entrambi coscienti, seppur leggermente contusi, sono in discrete condizioni di salute.

Sul posto sono arrivate un’ambulanza e un’automedica sia per soccorrere i due camionisti che per prestare soccorso ai tre occupanti del suv: il conducente L.B., reggiano, 23 anni, R. M.,reggiano, 22 anni e N. M, napoletano, 21 anni. Tutti e tre sono incensurati. Sul posto la polizia stradale di Guastalla per i rilievi e i vigili del fuoco per rimettere in strada il camion e per mettere in sicurezza i veicoli.

Tutte le persone, cinque in tutto, che erano a bordo dei veicoli si trovano tuttora, non in gravi condizioni, in ospedale, dove sono in corso esami tossicologici ed alcolemici. La viabilità è stata interrotta fino alle 6.40.