S. Ilario, giovane truffato on line due volte in pochi giorni

Un 21enne di S. Ilario è stato raggirato due volte, nel giro di pochi giorni, da due pisani e da un genovese che gli hanno venduto on line un iPhone che non gli è mai stato consegnato

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Un 21enne di S. Ilario è stato raggirato due volte, nel giro di pochi giorni, da due pisani e da un genovese che gli hanno venduto on line un iPhone che non gli è mai stato consegnato. Il giovane ci ha rimesso in tutto quasi 700 euro nelle due compravendite finite male.

Nel primo caso il 21enne leggendo l’inserzione su eBay relativa alla vendita di un iPhone 8 Plus ha intavolato la trattativa via WhatsApp con una donna che, avvalendosi dell’utenza telefonica intestata al compiacente marito, ha concluso la vendita pattuendo l’importo in 380 euro che ha ricevuto, come convenuto, sulla propria postepay. Ottenuti i soldi ha bloccato il malcapitato 21enne senza spedire lo smartphone.

Il giovane reggiano, che voleva a tutti i costi un iPhone, ha risposto ad un altro annuncio incappando in un altro truffatore che, dopo aver ricevuto i 310 euro per la finta vendita di un IPhone X, non gli ha mai spedito il cellulare In questo caso il truffatore non ha bloccato la vittima che, non ricevendo lo smartphone, ha contattato telefonicamente il venditore che lo ha addirittura deriso facendogli intendere chiaramente di averlo truffato.

A questo punto il 21enne si è rivolto ai carabinieri di Sant’Ilario e ha sporto denuncia per le due truffe. Al termine delle indagini i carabinieri sono risaliti, per quel che riguarda la prima truffa, a una 40enne e al compagno 38enne, entrambi residenti nel pisano, mentre per la seconda truffa a finire nei guai è stato un genovese 23enne. Hanno tutti precedenti specifici in materia di raggiri online e sono stati denunciati per truffa.