Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti di venerdì, sabato e domenica in città e provincia

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 7 febbraio e che gli eventi vanno fino a domenica 9 febbraio.

Città

Teatro Valli: “Cavalleria rusticana” di Mascagni e “Pagliacci” di Leoncavallo, l’accoppiata prototipo del melodramma verista, andrà in scena al Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia venerdì 7 febbraio, alle 20 e in replica domenica 9 febbraio, alle 15.30. Un dittico tutto al femminile, la regia è affidata a un’inedita coppia di registe italiane: Emma Dante per “Cavalleria Rusticana”, Serena Sinigaglia per “Pagliacci”.

Ridotto del Valli: a Finalmente Domenica del 9 febbraio (ore 11.00, Ridotto del Teatro Municipale Valli) Vincenzo Trione, critico d’arte contemporanea, presenta L’Opera interminabile (Einaudi, 2019). Cosa accomuna artisti come Kiefer, Kentridge, Boltanski, Barney e Hirst, scrittori e poeti con una profonda vocazione visiva come Pamuk e Balestrini, cineasti come Iñárritu e Greenaway, musicisti visionari come Björk e creatori di celebri scenografie come Es Devlin?

Teatro San Prospero: torna la compagnia Barnaut capitanata da Mauro Incerti domenica alle 11 e alle 17con “Il viaggio di Odisseo” uno spettacolo interattivo, in cui adulti e bambini potranno essere protagonisti insieme ad Odisseo nel viaggio verso Itaca.

Via Roma: sabato c’è Viaromantiquaria – articoli di arte e antiquariato, cose vecchie o usate, numismatica e filatelia, collezionismo, stampe e quadri antichi e simili – via Roma e piazza Scapinelli – tutto il giorno – Info: Associazione Viaromaviva tel. 348.3601923; Comune tel. 0522.585157.

Auditorium Peri: continuano gli appuntamenti della 39° edizione de L’Ora della Musica: domenica 9 febbraio alle ore 11 nell’Auditorium dell’Istituto Peri-Merulo concerto della Classe di Musica Vocale da Camera di Reiko Sanada e della Classe di Musica da Camera di Leonardo Bartali del Conservatorio Arrigo Boito di Parma per il Giorno del Ricordo e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Provincia

Montecchio: domenica il carnevale Montecchiese. Ritrovo alle 15 al Santuario della Beata Vergine dell’Olmo, Strada Bassa 2; sfilata fino a piazza della Repubblica, premiazione delle maschere più belle, 1° raduno Cosplay di Montecchio, musica e balli, stand di gnocco fritto e popcorn – Info: Comune tel. 0522.861861.

Casalgrande: sabato sera (ore 21), al teatro De Andrè, arriva sul palco una compagnia emiliana, il “Teatro del Cerchio” di Parma, con lo spettacolo “Barbablu-storia di quotidiana violenza”. Lo spettacolo firmato dall’attore e regista Mario Mascitelli affronta il dilagante e inaccettabile fenomeno della violenza domestica offrendo, attraverso il teatro, un’occasione di riflessione.

Correggio: fino a venerdì 7 febbraio (ore 20.30) al Teatro Asioli di Correggio il “Teatro delle Ariette” porta in scena “Attorno a un tavolo” (piccoli fallimenti senza importanza), scritto da Paola Berselli e Stefano Pasquini (anche regista) e interpretato da Berselli, Pasquini e Maurizio Ferraresi.

Castelnovo Sotto: domenica secondo appuntamento con il Carnevale di Castelnovo Sotto con sfilate di carri giganti, gruppi mascherati, spettacoli musicali, sportivi e gastronomici – in centro storico – ore 14,30 – Info: Comune tel. 0522.485711; Associazione “Al Castlein” tel. 340.9955811.

Guastalla: sabato, alle 20,45, al teatro Ruggeri di Guastalla, secondo appuntamento della Stagione di Musica 2019-20. Opera lirica di Giuseppe Verdi, con la Compagnia “Opera Lirica di Garlasco” con quartetto d’archi, pianoforte e coro.