Ragazza contesa, minorenne picchiato finisce in ospedale

Il 17enne attirato in una trappola fuori dalla scuola dalla ex fidanzatina e dal nuovo moroso di lei

REGGIO EMILIA – Cerca di riconquistare la ex ma, con la complicità di lei, viene pestato dal nuovo fidanzato della ragazza. E’ l’epilogo di una vicenda passionale tra giovanissimi di Reggio, al termine della quale l’autore del pestaggio (un 18enne) e la fidanzata di 16 anni sono stati denunciati in concorso rispettivamente alla Procura reggiana e a quella dei minorenni di Bologna dai Carabinieri, con le accuse di minaccia e lesioni personali.

Tutto è iniziato quando l’ex fidanzato della giovane, un 17enne ha tentato di riprendere la relazione con lei, che nel frattempo aveva instaurato un altro rapporto con il maggiorenne.

Quest’ultimo, infastidito dalle domande del 17enne ad un’amica della ex fidanzata per sapere come stava, ha prima minacciato di morte il minore e poi gli ha teso un’imboscata fuori da scuola dove l’ha preso a calci e pugni mandandolo in ospedale con lesioni giudicate guaribili in cinque giorni. Ad attirare la vittima nella trappola la stessa ex fidanzata che gli aveva chiesto di fermarsi per parlare.