Ospizio, spaccio con stretta di mano: arrestato

In manette un 54enne calabrese: i carabinieri gli hanno sequestrato le due dosi di cocaina che stava venendo a un 40enne napoletano

Più informazioni su

​REGGIO EMILIA – Un 54enne calabrese è stato arrestato ieri pomeriggio a Ospizio per detenzione ai fini di spaccio dai carabinieri. Le indagini sono partite da alcune segnalazioni di persone della zona che riferivano di un uomo che sostava nei paraggi di via Emilia Ospizio e che salutava con sospette strette di mano le persone che lo avvicinavano. I militari hanno dunque predisposto un servizio di osservazione che ieri pomeriggio ha dato i suoi frutti.

L’uomo è stato infatti notati nei pressi di una sala giochi di via Emilia Ospizio, intorno alle 14,30 di ieri, mentre veniva avvicinato da una persona che gli allungava la mano per salutarlo. A quel punto i carabinieri sono usciti allo scoperto e hanno trovato nel palmo della mano del 54enne le due dosi di cocaina che stava per cedere.

Il cliente, un 40enne napoletano, ha confermato che l’incontro, concordato in precedenza via WhatsApp, era finalizzato alla cessione delle due dosi di cocaina trovate in disponibilità del 54enne. L’uomo è stato arrestato e comparirà domattina davanti al Tribunale di Reggio Emilia per rispondere di quanto contestatogli.

Più informazioni su