Monili in oro sul camper, denunciati per ricettazione

Due nomadi di origine slava sono finiti nei guai dopo che sul loro mezzo sono stati trovati trenta grammi di monili in oro

REGGIO EMILIA – Due nomadi di origine slava sono stati denunciati per ricettazione dopo che la squadra mobile, al termine di un’indagine, li ha fermati su un camper. Dato che i due erano gravati da plurimi precedenti penali, anche internazionali, per reati contro il patrimonio e non avevano ragioni, specifiche, per trovarsi in città, il loro mezzo è stato perquisito.

Sul camper la polizia ha trovato un “piede di porco” e in un astuccio 30 grammi, circa, di monili in oro che, per contesto e modalità di custodia, sembrano essere provento di furto. I monili sono stati sequestrati e i due giovani sono stati denunciati per ricettazione.

La bacheca con le foto degli oggetti seguestrati sarà pubblicata sul sito della Polizia di Stato al seguente link selezionando la provincia, la categoria ed impostando la ricercva su “recuperati”.