Quantcast

La Reggiana vince 2-1 contro il Fano foto

I granata superano i marchigiani grazie alla doppietta di uno scatenato Zamparo. Padroni di casa più volte vicini al 3-0: poi subiscono il gol di Carpani a un minuto dal termine

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Reggiana vince 2-1 contro il Fano e rosicchia due punti al Vicenza, al primo posto in classifica, che non va oltre lo 0-0 in casa con il Gubbio. Al termine della 24esima giornata del campionato di serie C la classifica vede il Carpi al terzo posto con 47 punti, la Reggiana al secondo con 51 e il Vicenza al primo posto con 56.

Primo tempo
L’avvio del match è stato un po’ sonnolento con i granata che non sono stati particolarmente incisivi. Bisogna aspettare il 22′ quando, su un cross in mezzo all’area, Zamparo tutto solo colpisce di testa e insacca. Terzo gol in tre partite per l’attaccante da poco rientrato alla Reggiana.  I padroni di casa continuano ad attaccare. Al 30′ Kargbo supera Viscovo, ma non trova il momento giusto per insaccare. Kirwan poi la mette in mezzo per Lunetta che di testa la mette alta sopra la traversa. Al 45′ nuova occasione per Zamparo che, sempre su colpo di testa mette la palla poco sopra la traversa.

Secondo tempo
La seconda frazione di gioco si apre con un rigore per i granata che Zamparo trasforma al 4′. Gli uomini di mister Alvini sono scatenati. Al 12′ Kargbo va in contropiede e calcia verso la porta protetta da Viscovo, ma colpisce il palo alla sinistra del portiere. Al 77′, Kargbo, veramente incontenibile oggi, salta un difensore e tira, ma il portiere avversario para. Passano pochi minuti e Zamparo, pure lui scatenato oggi, sbaglia un gol facilissimo a tu per tu con Viscovo. Poi, all’86’, Reggiana ancora vicina al 3-0 con Kargbo che non riesce a mettere dentro un assist di testa di Kirwan. All’89’ è il Fano a segnare. Carpani lascia partire un missile dalla distanza su cui Venturi non può fare nulla. La partita finisce 2-1 dopo sei minuti interminabili di recupero.

(foto Bucaria)

Più informazioni su