Il padre strangola la madre, ma il figlio la salva: arrestato un 40enne

Il minorenne, sentendo le urla della madre, ha chiamato i carabinieri che, al termine delle indagini, hanno accusato l'uomo di tentato omicidio

BIBBIANO (Reggio Emilia) – Un 45enne di Bibbiano è stato arrestato per tentato omicidio dopo che aveva cercato di uccidere la moglie soffocandola con un cuscino. I fatti risalgono al 22 gennaio scorso quando l’uomo, salito a cavalcioni sul corpo della moglie in piena notte e dopo averla sferrato un pugno, ha cercato di soffocarla con un cuscino.

La donna è stata salvata dall’intervento del figlio minore della coppia che, sentendo le urla della madre, si è svegliato interrompendo l’azione delittuosa del padre e dando l’allarme ai carabinieri. Dalla segnalazione del minore ha preso il via l’indagine dei carabinieri che ha portato all’arresto dell’uomo che riteneva al capolinea il suo matrimonio sospettando tradimenti da parte della moglie.