Ferrari a Reggio Emilia, maxischermo in piazza Prampolini

La presentazione della nuova monoposto è prevista per martedì, a partire dalle 18.30, al teatro Valli. Dalle 17.15 alle 17.45 i piloti della Ferrari saranno inoltre in piazza Martiri del 7 luglio per firmare autografi e fare selfie con i tifosi

REGGIO EMILIA – Martedì la nostra città ospiterà, a partire dal pomeriggio, la presentazione ufficiale in prima mondiale della monoposto Ferrari che gareggerà nel prossimo campionato di Formula 1. Il Comune ha deciso di dare la possibilità ai reggiani di seguire la presentazione in diretta video da piazza Prampolini.

Verrà infatti allestito un maxi schermo sul quale andranno in onda tutte le fasi di presentazione della nuova Ferrari con gli interventi del team principal Mattia Binotto e dei piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Dalle 17.15 alle 17.45 i piloti della Ferrari saranno inoltre in piazza Martiri del 7 luglio per firmare autografi e fare selfie con i tifosi del Cavallino Rampante.

Il Comune ha deciso di accompagnare l’evento con una serie di iniziative rivolte sia ai reggiani sia ai molti appassionati di F1 e di Ferrari che arriveranno a Reggio per la presentazione: un’opportunità per presentare la città e mostrarne alcuni dei più importanti luoghi-simbolo.

La presentazione della monoposto è prevista a partire dalle 18.30, e per chi ne avesse intenzione sino a quell’ora sarà possibile visitare alcuni dei luoghi simbolo che fanno riferimento alla nascita del vessillo nazionale. Citazioni del Tricolore d’obbligo anche in luoghi speciali e celebri di Reggio Emilia: la fontana prospiciente il teatro Municipale Valli e i tre Ponti di Santiago Calatrava saranno infatti illuminati con i colori della Bandiera italiana, l’11 febbraio.

In particolare, dopo l’annuncio della scuderia di Maranello di voler presentare la vettura nella nostra città in quanto patria del Primo Tricolore, è stata disposta dall’amministrazione un’apertura straordinaria di Sala del Tricolore, del Museo del Tricolore, del Palazzo dei Musei e dei Chiostri di San Pietro (che ospitano, proveniente dalll’Ermitage di San Pietroburgo, il dipinto ‘Ritratto di giovane dama’ del Correggio) sino alle 18.

Al termine della presentazione il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi consegnerà al team Ferrari il Primo Tricolore. Dice il sindaco: “Quella di martedì sarà davvero un’occasione speciale per Reggio. Il teatro Romolo Valli sarà il palcoscenico prestigioso di un evento ripreso dai media di tutto il mondo. Un’occasione unica di promozione della nostra città in Italia e all’estero, la dimostrazione tangibile di come Reggio Emilia goda di una considerazione elevata e possa candidarsi ad ospitare molti momenti di rilevanza nazionale e internazionale. Voglio ringraziare ancora una volta il team principal, ingegner Binotto, e tutta la Ferrari: sono certo che l’accoglienza che verrà riservata loro sarà la migliore possibile. Per l’occasione credo sarebbe bello che alle finestre dei reggiani che ne hanno voglia venissero esposti il Tricolore e, per chi le ha, le bandiere del Cavallino Rampante. La Ferrari è in assoluto uno dei migliori simboli dell’Italia nel mondo e legare questa presentazione alla Bandiera nazionale è motivo di orgoglio e di grande gioia”.