Droga nella camera da letto, giovane arrestato

In manette un 23enne: trovato a casa sua, in un appartamento in zona Pappagnocca, mezzo etto di marijuana

REGGIO EMILIA – Un 23enne disoccupato reggiano, Davide Camposano, è stato arrestato ieri sera, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio dai carabinieri di Reggio Emilia, dopo che nella sua camera da letto in un’abitazione della Pappagnocca è stato trovato mezzo etto di marijuana.

I militari si sono presentati ieri pomeriggio a casa del giovane in seguito ad indagini relative ad alcuni assuntori di droga. Da lì sono risaliti alla base dello spaccio e hanno bussato a casa del 23enne. Oltre al mezzo etto di marijuana custodito in un barattolo di vetro nella camera da letto, i carabinieri hanno trovato materiale correlato all’illecita attività di spaccio.

Oltre a 2.000 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio, c’erano anche due bilancini di precisione, uno smartphone con cui contattare i clienti e vario materiale per il confezionamento tra cui un migliaio di bustine.

Il giovane domani mattina comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse contestategli.