Controlli dei Nas in negozi etnici: sequestrati alimenti scaduti

Nei guai il titolare di un negozio di alimentari della bassa reggiana sanzionato con multe per oltre 2.000 euro

GUASTALLA (Reggio Emilia) – I carabinieri del Nas di Parma, nell’ambito dei servizi rivolti a garantire la sicurezza alimentare hanno controllato, unitamente ai carabinieri della compagnia di Guastalla, alcuni ristoranti del settore etnico della bassa reggiana per assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative.

In un negozio alimentari i militari hanno accertato irregolarità. In particolare nel corso dei controlli, i carabinieri hanno trovato, all’interno dei frigoriferi, una decina di chili di prodotti alimentari vari (yogurt, bevande e prodotti dolciari etnici) confezionati e scaduti.

I generi alimentari sono stati sequestrati e al titolare sono state comminate sanzioni per oltre 2.000 euro. In un altro negozio alimentare, sempre della Bassa reggiana, il titolare è stato sanzionato, perché i carabinieri hanno accertato che l’attestato di formazione professionale alimentarista in suo possesso era scaduto.