Atti osceni davanti alle studentesse: giovane denunciato

E' un 21enne italiano, di origini russe, che si è esibito di fronte all'Ipsia

REGGIO EMILIA – Un 21enne italiano, di origini russe, è stato denunciato a piede libero, per atti osceni in luogo pubblico, dopo che ieri, intorno all’una, si è lasciato andare ad atti di autoerotismo davanti a un gruppo di ragazzine di fronte all’Ipsia in viale Trento e Trieste.

E’ stata chiamata la polizia che ha mandato sul posto un equipaggio della Volante che ha identificato il giovane che è incensurato. Il ragazzo ha ammesso di aver effettuato degli atti di autoerotismo. Peraltro non sarebbe la prima volta dato che alcuni testimoni avrebbero notato il giovane compiere atti di autoerotismo anche altre volte di fronte all’istituto.