Arcispedale, poliambulatori pediatrici: nuova sala d’attesa a misura di bimbo foto

Attrezzata con giochi e blocchi di costruzioni è stata inaugurata stamattina al quarto piano del Santa Maria Nuova

REGGIO EMILIA – Una nuova sala d’attesa attrezzata con giochi e blocchi di costruzioni per bambini è stata inaugurata stamattina al quarto piano dell’Arcispedale Santa Maria Nuova nel corridoio dedicato ai Poliambulatori Pediatrici.

Il colorato e accogliente restyling degli spazi, costato 9mila euro, è stato sostenuto dall’Associazione di volontariato Re.Ma.Re. che opera da anni a fianco della Reumatologia Pediatrica per promuovere l’informazione corretta su queste patologie in età infantile e adolescenziale.

La riorganizzazione degli spazi all’interno della struttura ospedaliera ha consentito di dedicare tutto il quarto piano a Poliambulatori Pediatrici Polispecialistici su un lungo corridoio su cui si affacciano, tra gli altri, gli ambulatori di Neuropsichiatria Infantile, Genetica Medica e Reumatologia Pediatrica.

Per stimolare la fantasia dei piccoli pazienti spesso preoccupati o in ansia nell’attesa di una visita medica specialistica, è stata realizzata in legno e collocata in questi spazi la prua di una barca con tanto di periscopio da esploratore ed è stata predisposta una parete attrezzata per il gioco libero con le costruzioni.

Già nel 2017, in collaborazione con l’Istituzione Nidi e Scuole dell’Infanzia di Reggio Emilia, Re.Ma.Re. aveva finanziato un analogo progetto di ristrutturazione per offrire ai piccoli uno spazio “a misura di bimbo”, realizzando la sala d’attesa che si trova dalla parte opposta del corridoio.

A ringraziare la onlus sono stati il direttore generale dell’Ausl Irccs di Reggio Emilia Fausto Nicolini e il direttore f.f. della Pediatria dell’Arcispedale Alessandro De Fanti che hanno sottolineato l’enorme importanza rivestita dalle associazioni di volontariato per il Servizio Sanitario pubblico locale.