Stazione, disturba i viaggiatori e danneggia gli uffici della Polfer

Un indiano di 39 anni, irregolare sul territorio, e' stato trasportato in ambulanza all'ospedale

REGGIO EMILIA – È stato fermato perche’ disturbava i viaggiatori sulle banchine della stazione ferroviaria di piazzale Marconi, ma quando e’ stato portato negli uffici della Polfer non solo non si e’ calmato, ma ha ha danneggiato i mobili e la vetrata degli uffici stessi.

Per questo motivo, fa sapere la questura reggiana, l’uomo, un indiano di 39 anni e irregolare sul territorio, e’ stato trasportato in ambulanza all’ospedale. L’episodio e’ avvenuto nella tarda serata di ieri, alle 23.50. Gli agenti della Polizia ferroviaria avevano fermato l’uomo, ma visto il suo stato di agitazione hanno poi dovuto farsi aiutare dai colleghi di una volante.

Una volta giunto negli uffici della Polfer, il 39enne si e’ sfogato contro i mobili e la vetrata, e data la situazione, si e’ deciso di portarlo in ospedale.