Smog, le polveri fini non calano: nuovo blocco del traffico

Le misure d'emergenza, come previsto dal Piano regionale per la qualita' dell'aria, scattano dunque da domani, martedi' 14 gennaio, fino a giovedi' 16

REGGIO EMILIA – Il livello di inquinamento non accenna a calare in Emilia-Romagna. E cosi’ arriva un nuovo blocco del traffico per le province di Ravenna, Ferrara, Modena, Piacenza, Parma e Reggio Emilia, che ancora una volta hanno registrato sforamenti dei livelli di polveri sottili per almeno tre giorni consecutivi.

Le misure d’emergenza, come previsto dal Piano regionale per la qualita’ dell’aria, scattano dunque da domani, martedi’ 14 gennaio, fino a giovedi’ 16. Le misure emergenziali, oltre all’estensione dello stop anche ai diesel euro 4 (dalle 8.30 alle 18.30), prevedono anche l’abbassamento delle temperature nelle abitazioni fino a 19 gradi, il divieto di falo’ all’aperto (compresi barbecue e fuochi d’artificio) e di legna per il riscaldamento in casa (in presenza di impianto alternativo), il divieto di spandimento di liquami zootecnici.