Minori, si salda l’asse fra tribunale e avvocati

Spadaro ha incontrato la Tinelli e ha lanciato una collaborazione per efficientare il sistema giustizia nel settore minorile

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Unire le forze per rendere piu’ efficace il sistema della giustizia minorile. Di questo hanno parlato oggi a Reggio Emilia il presidente del Tribunale dei Minorenni di Bologna Giuseppe Spadaro e il Consiglio dell’Ordine degli avvocati reggiani, in un incontro nel palazzo di giustizia.

Spadaro ha in prima battuta evidenziato “i flussi di lavoro imponenti che interessano il Tribunale di Bologna” e, fin dal suo insediamento nel 2013, “la mancanza di mezzi e di personale (in particolare magistrati e amministrativi) in rapporto al bacino di utenza e ai flussi di lavoro”. Necessita’, ha sottolineato, gia’ fatte presenti anche al ministero. Il presidente ha quindi poi chiesto all’avvocatura “di unire le forze, sia per ottenere potenziamenti utili al miglior funzionamento, sia per l’attivazione di prassi virtuose condivise”.

La presidente dell’Ordine degli avvocati di Reggio, Celestina Tinelli, nonostante la convinzione “che sia necessaria un radicale riforma legislativa del sistema di tutela minorile, compresa la riforma dei servizi sociali a supporto”, si e’ detta disponibile ad avviare quanto prima un percorso di collaborazione su un progetto condiviso, i cui dettagli saranno illustrati pubblicamente nei prossimi giorni.

Più informazioni su