Confcommercio, una battaglia contro i giganti del commercio on line

Con la campagna su Facebook #stessomercatostesseregole il presidente Davide Massarini, in un video, invita i reggiani ad aderire all'appello

REGGIO EMILIA – Sta registrando numeri incoraggianti l’appello di Confcommercio a contarsi per lanciare da Reggio Emilia una mobilitazione che possa arginare l’attacco senza regole dei grandi market place online al commercio.

Dice il presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia Reggio Emilia, Davide Massarini: “L’iniziativa è partita con un semplice video, pubblicato venerdì su Facebook, che senza alcuna sponsorizzazione ha superato già le quattromila persone raggiunte e sta viaggiando velocemente verso i cinquecento like. L’obiettivo, ora, è cercare di raggiungere tutti i reggiani presenti sulla piattaforma e per questo oggi abbiamo iniziato a mettere in evidenza il video su Facebook. Dopo di che, dai like e dalle condivisioni che riceveremo, capiremo se e come procedere”.

Spiega Massarini: “Siamo rimasti molto piacevolmente sorpresi dal fatto che questa iniziativa, partita in modo molto semplice in un giorno nel quale i social sono meno utilizzati, abbia già avuto numeri importanti e dimostrazioni di interesse, non solo a livello locale e non solo da persone che sono direttamente coinvolte, cioè i commercianti, ma anche da tanti concittadini come pure dal mondo della politica di qualsiasi colore”.

Sottolina il presidente di Confcommercio: “Il nostro appello pertanto continua. Invitiamo veramente tutti, a Reggio Emilia in primis ma non solo, compreso il mondo della politica, a continuare a sostenerci con like e condivisioni in questa iniziativa per poter arrivare a numeri che ci consentano di scendere in piazza, individuando allora un luogo e una data”.

Aderire alla campagna è molto semplice: basta mettere like e condividere sui propri account social il video pubblicato su Facebook (bit.ly/video_stessomercatostesseregole).