Un grande Sassuolo ferma la Juventus in casa: 2-2

Ottima prestazione degli emiliani che salvano il risultato grazie alle parte di Turati: male Buffon sul gol di Caputo, poi il pareggio su rigore di CR7

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – I bianconeri conquistano solamente un punto contro il Sassuolo. La squadra di Sarri in vantaggio al 20′ con un destro da fuori area di Bonucci, dopo tre minuti il pareggio di Boga. A inizio ripresa gol di Caputo, che sfrutta gli errori di De Ligt e Buffon. Poi il definitivo 2-2 di Ronaldo su rigore.

Sembrava una partita facile per i bianconeri che, dopo 20 minuti, erano già in vantaggio grazie al gol di Bonucci deviato da Marlon. Invece il Sassuolo ha reagito alla grande e per la prima volta ha conquistato un punto allo Stadium, dopo sette sconfitte di fila a Torino in Serie A.

Il portiere ospite, Stefano Turati, al suo debutto in serie A, ha giocato una grande partita. I bianconeri hanno pagato un primo tempo giocato senza nerbo. Il Sassuolo nei primi 45 minuti ha fatto più gioco ed è andato più volte vicino alla rete.

La Juve è andata subito vicinissima alla rete con Emre Can, che a due passi dalla porta, incredibilmente, non è riuscito a trovare la deviazione vincente su una bella palla di Higuain dalla destra. Il tedesco ci ha provato poco dopo ma Turati si è salvato in angolo. Gli ospiti, a quel punto, sono saliti di tono grazie soprattutto alle accelerazioni di Boga ma hanno preso gol da Bonucci: il tiro del capitano (deviato da Marlon) si è infilato alla destra di Turati.

Ma il Sassuolo ha trovato subito il pareggio dopo una bella azione di squadra, finalizzata con un pallonetto geniale di Boga che ha superato Buffon in uscita. Poi il Sassuolo è andato di nuovo vicino al gol con Traoré, stavolta di testa. Nella ripresa un errore collettivo dei bianconeri ha permesso ai neroverdi di andare sul 2-1: brutta palla di Cuadrado a De Ligt che, a sua volta, ha sbagliato il disimpegno e servito Caputo, il cui tiro non irresistibile non è stato respinto da un incerto Buffon. La Juve si è svegliata, anche grazie all’ingresso di Dybala, sicuramente il più in forma dei bianconeri in questo momento, che si è procurato un rigore.

Penalty trasformato da Ronaldo. La paritta a il solito gol, grazie a due grandi parate, di nuovo, di Turati su Dybala e Ramsey, negli ultimi minuti, stavolta non è arrivato.

Il tabellino

Juventus-Sassuolo 2-2

Reti: nel pt, 20′ Bonucci, 22′ Boga; nel st, 2′ Caputo, 23′ Ronaldo (rig.).

Juventus: Buffon, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Bentancur, Pjanic, Emre Can (8′ st Matuidi), Bernardeschi (8′ st Dybala), Higuain (34′ st Ramsey), Ronaldo. (1 Szczesny, 31 Pinsoglio, 2 De Sciglio, 13 Danilo, 24 Rugani, 28 Demiral). All.: Sarri.

Sassuolo: Turati, Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos, Magnanelli, Locatelli, Djuricic (27′ st Muldur), Traoré (16′ st Duncan), Boga (45′ st Peluso), Caputo. (56 Pegolo, 64 Russo, 14 Obiang, 18 Raspadori, 33 Tipaldelli, 35 Piccinini, 36 Mazzitelli, 44 Ghion, 68 Bourabia). All.: De Zerbi.

Più informazioni su